Civolani: “Con il Sassuolo non c’è nessuno che può tenere il passo di Berardi. Sarri?Un miserabile”

Civolani: “Con il Sassuolo non c’è nessuno che può tenere il passo di Berardi. Sarri?Un miserabile”

Il Civ ha detto la sua sulla polemica Sarri-Mancini e ha parlato del mercato del Bologna.

Gianfranco Civolani è intervenuto a “Quasi Gol” e ha parlato della polemica fra Sarri e Mancini oltre che del mercato del Bologna.

Il litigio di ieri sera tra Sarri e Mancini ha scatenato una bufera mediatica, molti si sono scagliati contro l’allenatore del Napoli il quale si è poi giustificato in conferenza stampa, ecco cosa ne pensa Civolani: “Se Sarri lo ha veramente insultato con quelle parole è un incolto, miserabile e poveretto. È una vicenda disgustosa, mi disgusta l’ignoranza di questo allenatore che fino a ieri era un signor nessuno.”

Tornando al calcio giocato il Civ ha detto la sua su Zuniga: “Quando entrerà in condizione sarà un eccellente acquisto, oggi ancora non è al meglio. Mi preoccupo per domenica perchè non c’è nessuno che può marcare Berardi, il colombiano non tiene il suo passo.”

Dopo gli acquisti di Floccari e Zuniga il mercato del Bologna sembra ora in standby, ma Civolani è convinto che ai rossoblu serva ancora qualcosa: “Ci vuole un difensore centrale, un’ala più forte di Mounier e un centrocampista o di qualità o di quantità.”

Infine il Civ ha detto la sua sul possibile arrivo di Ramirez e sulla suggestione Gabbiadini: “Ramirez sta bene dove sta, non mi interessa. Gabbiadini a giugno bisogna provare a prenderlo, lui deve andare da De Laurentiis e chiedere di essere ceduto. Poi Saputo lo può acquistare e verrà a giocare con Destro, Floccari e Giaccherini componendo un attacco scoppiettante.”

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy