Civolani: “Col Milan il Bologna se la gioca”

Civolani: “Col Milan il Bologna se la gioca”

Le parole del Civ a Radio Bologna Uno

Consueto punto della situazione di Gianfranco Civolani a Quasi Gol. Ecco le parole dell’opinionista:

“Bigon non so quanto conti in questo Bologna, forse non tanto, ma sa quello che dice – ha ammesso – Ieri sera ha cercato di rispondere alle nostre domande nei limiti del possibile, mi è piaciuto. Ma ora conta il Milan, non dobbiamo andare in campo con l’idea di riscattare chissà che cosa, il Bologna ha 27 punti e deve cercare di fare una buona partita cercando di fare punti. L’avversario è più forte di noi ma molto meno forte del Napoli. Gli azzurri erano fuori portata per noi, il Milan no. Te la giochi”.

Ancora il Civ: “Giocherà Destro, che tutto sommato è il cannoniere del Bologna, poi può non piacere. Poi deve giocare Donsah, questo giocatore piace a tutti ma non gioca mai. Credo che la formazione sia già fatta, a sinistra gioca Torosidis, a destra Krafth. Da Costa non è inferiore a Mirante, in mezzo Donsah, Pulgar, Dzemaili, davanti Verdi, Destro, Krejci. Può darsi che il Milan faccia gol ma anche il Bologna può farne. Si può fare una buona partita e un buon uno a uno. Mbaye? Non gioca, se pensiamo che sono stati spesi 12 milioni tra lui, Rizzo e Donsah…”.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. 12345678 - 8 mesi fa

    Ma perché Pulgar? Hai Nagy, Viviani, Donsah, Tadier, Dzemaili, dietro: Torosidis, Krafth, o Mbaye, in mezzo Oiko. Davanti metto: DiFrancesco, Destro, Verdi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy