Civolani: “Al momento il Bologna è la peggior squadra del campionato”

Civolani: “Al momento il Bologna è la peggior squadra del campionato”

Le parole di Civolani intervenuto ai microfoni di RadioBolognaUno.

Gianfranco Civolani è intervenuto oggi a ‘Quasi Gol’ dove ha analizzato il periodo di crisi del Bologna, parlando anche dei prossimi impegni in campionato.

Descrive così il momento dei rossoblu: “Il Bologna da un mese e mezzo a questa parte è la peggior squadra del campionato e lunedì andrà ad affrontare la migliore, la Roma. Non dobbiamo preoccuparci della gara dell’Olimpico, le partite cruciali saranno con Torino, Genoa, Empoli e Milan. Siamo una squadra modesta da 40 punti, se arriveremo a 41 avremo fatto più di quanto ci si aspettava e faremo contento Saputo.”

Il progetto Europa resta in piedi per le prossime stagioni, l’ambizione del chairman canadese è infatti quella di riportare i rossoblu inuna competizione europea. Ecco le parole del ‘Civ’ sul futuro del Bologna: “L’anno prossimo sarà difficile arrivare anche solo al nono posto se non si comprano sei giocatori nuovi. Quando hai una società così ricca devi crescere pian piano, all’inizio raggiungi la parte sinistra della classifica, ci resti per due anni poi si può attaccare la zona Europa, a patto che il presidente continui ad investire. Oggi come oggi se il Bologna giocasse in Europa League prenderebbe 4 o 5 gol da tutti, aspettiamo tempi migliori”.

Infine lo storico giornalista ha commentato anche la designazione dell’arbitro, sarà Massa a dirigere la gara di lunedì contro la Roma: “È uno dei peggiori arbitri del campionato, è giovane e fatica a dirigere le partite. Proprio come Ghersini che ci ha penalizzati a Torino.Quest’anno con gli arbitri non ci è andata bene, con arbitraggi più equi ora avremmo almeno due punti in più.”

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy