Civolani: “Mercato modesto, ma vale anche per le altre”

Civolani: “Mercato modesto, ma vale anche per le altre”

Le parole del Civ a Radio Bologna Uno

Consueto punto giornaliero di Gianfranco Civolani a Quasi Gol. Ecco le sue parole:

“L’inizio del mercato mi sembra anche la fine. Il mercato è modesto, ma togliendo le prime nessuna sta facendo di più del Bologna. Il mercato è arido, bisogna accontentarsi di quello che arriva. Si parte da 15esimi e si spera di arrivare 11esimi. Auguriamoci che Donsah porti un bel po’ di denaro e speriamo che in 5 o 6 se ne vadano. Tutti i giocatori che il Bologna prenderà saranno pagati in due o tre anni, solo che magari chi prende Donsah a 6-7 te lo paga in più anni e poi devi darne 800 al Cagliari”.

Ancora il Civ: “Eraldo Pecci a 20 anni fu ceduto al Toro e vinse subito lo Scudetto, non è successo nulla. La storia del calcio è fatta di giocatori ceduti per necessità che poi esplodono. Non credo Donsah possa esplodere, di sicuro a Bologna ha fallito”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy