Civolani: “Donadoni non è più lui”

Civolani: “Donadoni non è più lui”

Le parole del Civ a Radio Bologna Uno

Consueto punto di Gianfranco Civolani a Quasi Gol, ecco il suo commento post Inter:

“Intanto si potrebbe iniziare a uscire dalla crisi con arbitraggi equi – ha affermato – Se io non ho sul gruppone il rigore fantasma di Genova e ieri Mazzoleni mi dà il rigore che doveva forse non saremmo qui a lacrimare sul quindicesimo posto. Ci sarebbero tanti discorsi da fare su ciò che poteva essere e non è stato. Poi certo, la squadra è deboluccia, figlia di una società che non ha soldi e che non investe nell’aspetto tecnico. Poi l’allenatore non è più lui, Donadoni in un anno e mezzo ha fatto eccellenti cose solo in tre mesi. Non credo sia più convinto di ciò che fa, non lo confermerei assolutamente l’anno prossimo”.

Ancora il Civ: “Record di sconfitte consecutive? Credo che nel 1990 il Bologna ne abbia perse tante in sequenza, arrivò ultimissimo. Allenatori al posto di Donadoni il prossimo anno? Mi piacerebbe Di Francesco, se dovessi scegliere dalla B direi Baroni, ma sarebbe più facile andare sul primo dopo Donadoni. Adesso cerchiamo di non sbragare troppo, sperando anche in un minimo di benevolenza negli arbitri”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy