Civolani: “Saputo ha annunciato programmi che non saranno realizzati”

Civolani: “Saputo ha annunciato programmi che non saranno realizzati”

Le parole del Civ a Radio Bologna Uno

Consueto punto del Civ a Quasi Gol. Ecco il suo commento alle parole di Saputo e alla stagione del Bologna:

“Saputo ha detto cose serie e ragionevoli, condivido il 70% di quel che ha detto, ma rimango sconcertato di fronte la fatto che le cose sono andate bene e confermerà tutti. I programmi sono ben delineati, saranno realizzati? No. Per farlo bisogna avere molti giocatori buoni e il Bologna non può acquistarli. Saputo ha annunciato programmi che non saranno un fatto compiuto. Voto al Bologna 5.5 se siamo misericordiosi, tutto è andato piuttosto male. Abbiamo fatto meno del minimo sindacale”.

Ancora il Civ: “Cerci non è più un giocatore di calcio, va bene come giardiniere. Krejci come attaccante è improponibile, come laterale c’è molto di meglio. Ci sono tanti giocatori da cambiare ma rimarranno. Il campionato è stato modesto, non un calvario. Donadoni? Non era da confermare, ha già fatto il suo tempo. Lui stesso si è stufato di chiedere cose che non gli vengono date. Ha un contrattone robusto che fa da corazza a tutto lo staff e chissà che Saputo non finga di amare chi non ama”.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. 12345678 - 5 mesi fa

    Condivido al 100% la parte sul “salice piangente” Donadoni, e su Krejci, al 10% su Cerci, perché spero che la Madonna di S. Luca ripeta l’ennesimo miracolo, Di Vaio, Signori, Baggio ecc…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy