Civolani: “Ieri son state dette delle sciocchezze”

Civolani: “Ieri son state dette delle sciocchezze”

Le parole del Civ a Radio Bologna Uno

Consueto punto quotidiano di Gianfranco Civolani a Quasi Gol, ecco il suo pensiero:

“Intanto vedo che sono tutti contenti, è stata una amichevole pre campionato, i romanisti hanno fatto poca fatica e contenti anche i bolognisti che ormai non vanno più al Dall’Ara per vedere il Bologna. Bigon? Perché il governo Gentiloni non vara un decreto legge che gli vieti di parlare? Non gli si deve consentire la parola, ieri hanno detto tutti sciocchezze ma non ha parlato Fenucci, che è una persona intelligente. Mi risulta che all’uscita dal Dall’Ara nessuno cantasse ma che tutti fossero molto paciosi”.

Ancora Civolani: “Sicuramente Donadoni non ha più niente da dare al Bologna da un bel po’ di tempo, da un’altra parte potrebbe essere molto bravo ma a Bologna no. Verdi? Non aveva cominciato male poi non stava bene e infatti è stato tolto. Peccato perché in una squadra che non esisteva era uno dei pochi con un minimo di verve. Assieme a lui bene anche Di Francesco, gli unici motivati”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy