Cipriani: “Benevento, uno stadio che fa paura: Bologna non essere timido”

Cipriani: “Benevento, uno stadio che fa paura: Bologna non essere timido”

Le parole dell’ex attaccante rossoblu.

L’ex Bologna Giacomo Cipriani tra il 2011 e il 2013 giocò anche nel Benevento, prossimo avversario dei rossoblu in campionato.

L’ex attaccante ai microfoni del quotidiano La Repubblica Bologna ha parlato della squadra campana: “Il Bologna deve temere lo stadio. È quello il punto di forza dei giallorossi, figuriamoci alla prima in serie A che aspettano da sempre. Per i rossoblu è una trasferta come un’altra, per il Benevento un appuntamento con la storia. Se parti timido è la fine, il segreto è annichilirli subito facendo leva sulla superiorità tecnica del Bologna. Saputo? Prima o poi i risultati arriveranno, il progetto deve essere chiarito altrimenti i tifosi friggono di impazienza”.

Infine Cipriani apre anche a un futuro da allenatore delle giovanili al Bologna: “Sono sul crinale, devo decidere se smettere e dedicarmi al calcio da un altro punto di vista. Ho preso il patentino Uefa B a Coverciano, posso allenare il settore giovanile. Inutile dire che da bolognese il mio sogno sarebbe lavorare a casa mia: i miei annetti li ho, l’esperienza pure, se mi chiamano…”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy