Chievo-Bologna: le pagelle del ‘Carlino’

Chievo-Bologna: le pagelle del ‘Carlino’

Krafth fa ben sperare per il prossimo anno, Brighi e Brienza danno garanzie, chiude sottotono Mounier.

Il Bologna nell’ultima uscita stagionale ha rimediato un pareggio per zero a zero contro il Chievo. Partita priva di emozioni in cui Donadoni ha avuto l’opportunità di dare spazio a chi aveva giocato meno nel corso della stagione. Secondo ‘Il Resto del Carlino‘, Emil Krafth ha sfruttato al meglio l’occasione e si è messo in mostra guadagnandosi il titolo di migliore in campo con un buon 6,5: match all’insegna di precisione e buoni spunti. Leggermente in ombra invece Crisetig, si guadagna un 6 ma mostra alcune difficoltà nella costruzione del gioco. Tra i migliori con 6,5 ci sono anche Mirante, in odore di nazionale, Brighi, corre tanto e bene, Brienza e Giaccherini, due giocatori a livello tecnico sopra la media, e infine Alex Ferrari che chiude la sua stagione da esordiente in serie A con un’ottima prestazione: giocatore duttile e sempre affidabile su cui puntare per il futuro. Sufficienza anche per Rossettini, Masina e Floccari che chiudono la stagione con una partita attenta ma senza sussulti: voto 6. Opaca invece l’ultima stagionale per Mounier, peggiore in campo con 5,5: l’ultima volta che ha lasciato il segno risale allo scorso gennaio contro la Samp.

Nelle file del Chievo il migliore è il portiere Seculin con 6,5 mentre tra i peggiori c’è l’obiettivo di mercato rossoblu M’Poku che chiude la stagione con un 5,5.

0 commenti

Recupera Password

accettazione privacy