Cesena: indagati Campedelli e Lugaresi

Cesena: indagati Campedelli e Lugaresi

Campedelli e Lugaresi indagati

Guai per il Cesena. La Guardia di Finanza ha concluso l’indagine sulla società romagnola accusa di aver generato plusvalenze fittizie per ridurre le perdite. Tra queste ci sarebbe pure la cessione di Nagatomo all’Inter nel gennaio 2011. Ecco allora che l’ex presidente Igor Campedelli e l’attuale Giorgio Lugaresi sono indagati dalla Procura di Forlì con le ipotesi di riciclaggio, frode fiscale, simulazione di reato, appropriazione indebita e falso in bilancio.

Secondo l’accusa, le casse del Cesena sarebbero state svuotate creando fondi neri che poi finivano sui conti correnti dei vertici societari. Assieme a Campedelli e Lugaresi, indagati anche l’ex direttore generale Luca Mancini, il professionista Luca Leoni e gli imprenditori Trovato e Mastrorazio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy