Cervellati: “Il Bologna crescerà, ma non in tempi brevi. Donadoni? Rimarrà”

Cervellati: “Il Bologna crescerà, ma non in tempi brevi. Donadoni? Rimarrà”

Le parole del giornalista.

Franco Cervellati ai microfoni di Quasi Gol su Radio Bologna Uno ha parlato della gestione Saputo: “Mi aspetto da lui un consolidamento, ma non in tempi brevi. Il passettino di ogni anno è il punto di più in classifica o scalare una posizione. Per almeno un paio d’anni dovremmo pensare in quest’ottica”.

Domenica al Dall’Ara arriva la Roma: “Mi aspetto che il pubblico venga rispettato, voglio un atteggiamento diverso rispetto alla trasferta di Firenze. Noi tifosi ne abbiamo patite un po’ troppe quest’anno. Mi aspetto una Roma non brillantissima e ferita con uno Spalletti un po’ demotivato. Dall’altra parte un Bologna che non ha fuoco, senza cuori di leoni in campo. Ci manca intensità, aggressività e cattiveria: queste caratteristiche non si possono inventare. Donadoni? Penso rimarrà, forse deve cambiare qualcosa anche nell’approccio coi giovani”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy