Cavina: “Non c’è nulla di vergognoso nella gestione di Saputo”

Cavina: “Non c’è nulla di vergognoso nella gestione di Saputo”

Le parole di Michel Cavina a Radio International

Il radiocronista ufficiale del Bologna è intervenuto a Made in Bo su Radio International, ecco la sua opinione sul momento del Bologna:

“Se vinciamo domani abbiamo un punto in più rispetto all’anno scorso – ha affermato – Sabato ero in tribuna e ho sentito qualcuno dire ‘meglio che ne prendiamo sette così voglio vedere la reazione della gente’, credo che non sia questo il modo giusto di affrontare le cose. Il consolidamento significa anche rimanere con la stessa rosa per diversi anni in Serie A, un anno da decimo, un anno da dodicesimo, ma la rosa è tua e di proprietà con piccole aggiunte o uscite. Poi togliersi di mezzo il problema salvezza, fare tre campionati tranquilli non è affatto un male. Ho sentito parlare di vergogna, ma quando non c’era un euro per pagare i fornitori di Casteldebole non ci si doveva vergognare?”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy