Catania polemico: “A noi negati tanti rigori”, ma è la squadra che ne ha avuti più di tutti

Catania polemico: “A noi negati tanti rigori”, ma è la squadra che ne ha avuti più di tutti

Lanciato a tutta velocità verso un clamoroso inserimento in zona playoff, il Catania di Marcolin non vuole fermarsi proprio adesso. Reduce da 5 vittorie consecutive con ben 12 reti messe a segno e solamente 2 goal incassati, i siciliani arrivano a Bologna carichi a mille consci che la missione playoff, che fino a poco tempo fa sembrava impossibile, può essere compiuta, soprattutto non interrompendo la brillante striscia di risultati.

Stati d’animo differenti che stasera in campo si incontreranno in quella che si preannuncia essere ,per entrambe le parti, una sfida da tutto per tutto, da dentro o fuori, da adesso o mai più. 

Una corsa verso i playoff, quella dei siciliani, che l’amministratore delegato Pablo Cosentino teme possa essere fermata da episodi penalizzanti: “Ci sono stati negati molti rigori. Contro la Ternana ce ne sono stati negati due – ha dichiarato- e non è la prima volta che succede. Speriamo di non dover fronteggiare ancora situazioni di questo tipo, perché noi stiamo giocando tantissimo”.

Parole che potrebbero risuonare normali e all’ordine del giorno se non si fosse a conoscenza del fatto che il Catania è la squadra a cui ,in questa stagione, è stato concesso il numero più alto di rigori ( 13).

Intanto Marcolin, a differenza di Lopez, può contare su tutta la rosa e ,come da lui dichiarato, su una situazione psicologica più tranquilla :” Siamo liberi di testa,dobbiamo sfruttare questo vantaggio.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy