Castellini: “Lo spogliatoio del Bologna è povero di personalità. Oikonomou? Elegante, ma non da sicurezze”

Castellini: “Lo spogliatoio del Bologna è povero di personalità. Oikonomou? Elegante, ma non da sicurezze”

Le parole dell’ex giocatore a Radio Bologna Uno

Marcello Castellini, ex capitano rossoblu è intervenuto telefonicamente a Quasi Goal.

In primis ha ringraziato la città per l’affetto che gli dimostra: “Ringrazio tutti, apprezzo i complimenti che mi fanno; anch’io mi sono fermato ad abitare qui perché mi piace Bologna e i bolognesi”.

Sul momento della squadra commenta: “ E’ chiaro che il Bologna sta attraversando un momento delicato. La prospettiva di un campionato delineato non agevola uno spogliatoio non fortissimo dal punto di vista della personalità. Questo non giustifica alcune prestazioni, ma non c’è una vera ricetta. Bisognerebbe capire le condizioni all’interno dello spogliatoio”.

Castellini analizza anche Oikonomou, unico centrale di ruolo integro rimasto a disposizione: “Stilisticamente è apprezzabile da vedere, ma non da sicurezza al 100% quando è in campo. In difesa è evidente quando si sbaglia. Ha dei margini di miglioramento, non è quel giocatore che a me fa impazzire. Non da sicurezze”.

Infine ecco l’ex giocatore parlare della partita contro il Genoa: “Partita difficile, ambiente focoso, risultati negativi. Bologna potrebbe ritrovare una spinta, anche perchè se vai in vantaggio il pubblico di Genoa non aiuterebbe la squadra avversaria ”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy