Cassani: “Per me c’è solo il Bfc. Rossi troverà una soluzione”

Cassani: “Per me c’è solo il Bfc. Rossi troverà una soluzione”

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Intervistato da Bologna Channel Tv, il commissario tecnico della Nazionale Italiana di ciclismo ha ripercorso le tappe della sua storia di tifoso bolognese, affrontando anche i temi legati al presente della squadra ora ultima in classifica: “Rossi, un po’ come me, è alle prese con una squadra composta da un mix di giovani e giocatori più esperti – ha affermato Cassani – sono convinto che la possibilità di emergere ci sia, Destro inizierà a segnare, alcuni giocatori importanti come Giaccherini torneranno. E’ un momento così, bisogna dare fiducia all’allenatore, gli servirà un po’ di tempo”. La cultura del lavoro è fondamentale: “Bisogna crederci, lavorare sodo tutti i giorni, avere ottimismo in quello che si fa. Quando si lavora i risultati prima o poi arrivano”. Come nasce il Cassani tifoso del Bologna? Lo racconta lui stesso: “Mio padre era tifosissimo del Bologna, tutto nasce da lì. Sono cresciuto con la Coppa Italia negli anni ’70, ho sempre sofferto e gioito per il Bologna. Per me c’è solo il Bfc”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy