Caso Keita, ricorso ai tabulati telefonici

Caso Keita, ricorso ai tabulati telefonici

Per verificare la versione del terzino rossoblù si analizzeranno i tabulati

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Novità nelle indagini sull’incidente che ha visto coinvolta, nel pomeriggio di giovedì, l’auto di Cheick Keita, terzino del Bologna. Per verificare la veridicità delle dichiarazioni rilasciate alla polizia municipale dal calciatore, si ricorrerà all’analisi dei tabulati telefonici. Keita, denunciato per omissione di soccorso insieme ad un amico senegalese, nelle spontanee dichiarazioni alla Municipale aveva detto di essere alla guida, poi di essere a bordo come passeggero e infine di aver prestato la vettura ad amici e di essere a casa. Oltre alle analisi dei tabulati, si verificherà inoltre se l’auto del giocatore è dotata di un Gps antifurto.

dal Resto del Carlino

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. 12345678 - 7 mesi fa

    Oh! bimbo, deciditi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy