Casarini: “Masina e Ferrari mi hanno stupito. Maietta è la solita roccia”

Casarini: “Masina e Ferrari mi hanno stupito. Maietta è la solita roccia”

E’ ancora ottimo il rapporto tra Federico Casarini e la sua vecchia società, il Bologna. Intervistato da Quasigol, ha rilasciato belle parole su alcuni dei suoi vecchi compagni.

L’ex rossoblù Federico Casarini, intervistato da Quasigol, fa il punto sul Bologna dimostrando grande affetto verso i suoi ormai ex compagni.
L’attuale centrocampista del Novara si è mostrato felice della convocazione di due suoi ex compagni, Masina e Ferrari(richiamati dal ct della Nazionale Under 21 Di Biagio): “Sinceramente non ho sentito ne Adam ne Ferrari ma se lo meritano. Sono ragazzi che a livello calcistico e educativo sono speciali. Mi hanno stupito – prosegue – sono cresciuti velocemente”.
E su Domenico Maietta – ridendo – aggiunge: “Aietta è insuperabile, si è dimostrato anche questa stagione la solita roccia”.
E sul suo futuro conclude rilasciando queste parole: “Ho un contratto di 2 anni con il Novara poi vedremo. Dipenderà anche dai playoff che affronteremo con il Pescara…”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy