Carpi lasciato fuori dal Braglia. Scala: “Siamo indignati”

Carpi lasciato fuori dal Braglia. Scala: “Siamo indignati”

Clamoroso a Modena, Caliendo chiude i cancelli e lascia fuori dal Braglia il Carpi pronto per la sua seduta di allenamento

Secondo le notizie che giungono da Modena, Antonio Caliendo avrebbe chiuso i cancelli del Braglia lasciando fuori il Carpi che aveva in programma una seduta di allenamento allo stadio. La decisione del presidente, secondo la versione di sponda gialloblù, risiederebbe in un ritardo del pagamento delle rate da parte del patron del Carpi Bonaccini per poter usufruire dello stadio Braglia. Al momento sul manto erboso dello stadio si sta allenando la Primavera.

A stretto giro di posta è arrivata la reazione del team manager del Carpi Scala: “Siamo indignati, gli accordi sono chiari e abbiamo diritto non solo di giocare le partite al Braglia ma anche di usare il campo per eventuali rifiniture previo avviso di 24 ore, cosa che abbiamo fatto. Inoltre, il Modena non potrebbe calpestare il manto erboso del Braglia 4 giorni prima delle nostre partite, quindi l’allenamento della Primavera non è previsto dalla convenzione”. Sui mancati pagamenti: “Possiamo fornire le prove che il 7 settembre il tribunale ha pignorato tutti i crediti che aveva il Modena Calcio, invitando la nostra società a versarli direttamente al tribunale che poi li avrebbe distribuiti ai creditori”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy