Caro Bologna, risolviamo il problema casalingo

Caro Bologna, risolviamo il problema casalingo

Necessario migliorare il rendimento al Dall’Ara

Attacco alla parte sinistra della classifica? Sì, ma occorre migliorare il rendimento casalingo, ovvero battere domenica la Samp. I blucerchiati hanno il peggior rendimento esterno della Serie A, una sola vittoria ma è quella nel derby contro il Genoa, quindi lontano dal proprio stadio non hanno mai vinto. Il problema è che il Bologna al Dall’Ara balbetta. Nelle ultime tre partite è arrivato solo un punto, paradossalmente nella sfida più complicata sulla carta: quella contro la Lazio.

Inoltre, i rossoblù hanno sempre steccato la prova del nove, la partita casalinga subito successiva ad un sacco esterno. Successe con l’Empoli dopo la vittoria a Genova, con il Chievo dopo lo scalpo del Milan a San Siro. Dopo essere stati gli unici ad aver espugnato il Mapei Stadium, i rossoblù dovranno anche essere cinici e lucidi nell’espugnare lo stadio di casa. Se la rinascita felsinea con Donadoni era partita soprattutto in casa, successo con l’Atalanta. pari contro la Roma (a quei tempi in vetta alla classifica) e vittoria sul Napoli capolista, ora è la continuità a dover passare dal rendimento casalingo. Occasione dunque molto ghiotta domenica, quando arriverà una Samp in crisi e pervasa da rumors di mercato relativi ai suoi elementi più pregiati. Mentre Soriano potrebbe rimanere, Eder è in procinto di passare all’Inter (12 i suoi gol in stagione) e Zukanovic deve scegliere tra Stoccarda e Roma.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy