Carlino – Prove di rivoluzione

Carlino – Prove di rivoluzione

La sosta consentirà ad Inzaghi di cambiare il suo scacchiere

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

La prima domanda da farsi è senza dubbio se cambiare o proseguire con il modulo attuale.

Il Resto del Carlino sottolinea come il 3-5-2 rossoblù sia spesso andato in difficoltà contro moduli speculari, è successo con la Spal, col Frosinone, col Genoa e con la Juventus. Quattro indizi che possono fare una prova. In seconda battuta Inzaghi cercherà di capire durante la sosta su chi potrà disporre tra coloro che hanno visitato spesso l’infermeria nell’ultimo mese. I più probabili al rientro sono Poli e Palacio, mentre è possibile che Helander e Donsah, prima di ritornare titolari, debbano aspettare un po’ di più. A complicare i piani, ovviamente, ci sono le convocazioni in nazionale. Inzaghi, se penserà di rivoluzionare il Bologa, dovrà provare le sue idee senza nove giocatori. Inzaghi, sostiene il quotidiano, da circa un mese sta provando anche il 4-4-2, e considerato che Mazzarri utilizza il 3-5-2 chissà che non possa esserci dopo la sosta la prima novità.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy