Carlino – Nuove virtù e antichi difetti

Carlino – Nuove virtù e antichi difetti

Il Resto del Carlino dopo la prima partita di spessore: difesa della propria area ma squadra piatta

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Prime indicazioni dopo l’amichevole con l’Huddersfield di martedì, con il Bologna sconfitto allo scadere per 2-1.

Il Resto del Carlino oggi titola ‘Nuove virtù e vecchi difetti’, in riferimento al pragmatismo e concretezza della squadra, alla compattezza e alla difesa della propria area, ma anche ai vecchi difetti, ovvero la poca incisività in attacco e l’incline vizio di regalare gol agli avversari. Oltre a tutto questo, per il Carlino si nota un Bologna piatto in cui si percepisce assenza di fantasia. Insomma, il cantiere è ancora aperto, soprattutto in ottica mercato che chiude il 17 agosto, due giorni prima del debutto con la Spal. Ma per il Carlino Inzaghi non è spaventato, c’è ancora tempo per trovare la quadratura del cerchio.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy