CARLINO – In arrivo Saputo, si lavora e decide il futuro

CARLINO – In arrivo Saputo, si lavora e decide il futuro

Agenda ricca di impegni per il patron rossoblù: dalla questione stadio al futuro di Donadoni

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Il presidente del Bologna Joey Saputo tra meno di una settimana è atteso in città, probabilmente col padre Lino, per iniziare a chiarire i contorni del domani rossoblù. Ancora da definire la questione stadio: lo chairman canadese dovrebbe inizialmente incontrarsi coi vertici del gruppo Ece, con i quali i rossoblù hanno raggiunto un accordo di massima per la futura gestione della Cittadella della Moda che dovrebbe sorgere nell’area dei Prati di Caprara, prevista nel progetto restyling del Dall’Ara. Sono praticamente pronti   i vincoli di stabilità antisismica per la ristrutturazione dello stadio, con tanto di previsione dei costi, che si sono alzati pur rimanendo entro i limiti previsti. Inoltre il Bologna vorrebbe lavorare a blocchi, per consentire alla squadra di rimanere a giocare in città: in questo caso, però, i tempi dei lavori lieviterebbero intorno ai tre anni e mezzo, mentre se si scegliesse una soluzione alternativa, come Modena o Ferrara, il restyling potrebbe essere definito in circa un anno e mezzo. Si dovrà discutere e parlare con l’amministrazione comunale.

Sul piano sportivo il Bologna dovrebbe guadagnare dai diritti tv circa 40 milioni di euro, dunque il patron rossoblù deve decidere quanti soldi stanziare, e in base a ciò il ds Bigon dovrà programmare le cessioni per guadagnare i famosi 30/40 milioni da destinare al mercato estivo. Ci sarà pure il faccia a faccia con Donadoni per chiarire se sarà ancora lui l’allenatore del Bologna nel prossimo campionato: tra lunedì e martedì il tecnico rossoblù si siederà a parlare con Bigon, deputato a valutare se l’allenatore sia la figura giusta e adatta per far crescere i giovani. Se non dovesse raggiungersi un accordo si cercherebbe un’intesa sulla buonuscita per poi cercare il sostituto: De Zerbi, Gasperini e Nicola i nomi più caldi.

Fonte: Il Resto del Carlino

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy