Carboni: “Ora facciamo paura alle grandi, è bello sognare l’Europa.”

Carboni: “Ora facciamo paura alle grandi, è bello sognare l’Europa.”

Il cantautore bolognese Luca Carboni ha parlato del momento positivo di un Bologna che sta tornando ad alti livelli.

Luca Carboni nel suo ultimo singolo “Bologna è una regola” racconta le meraviglie di Bologna e canta il suo amore per la città in cui è cresciuto omaggiando il capoluogo emiliano. Il cantautore è anche un grande appassionato di calcio e tifoso del Bologna.

Come riporta “Corriere dello Sport”, Carboni è entusiasta del momento positivo che stanno attraversando i rossoblu:”Che bello quando si riaccende l’attenzione sulla città, o magari sulla città c’è sempre stata, ma sulla nostra squadra no, e adesso sta succedendo coi risultati e si sente che il Bologna fa anche un po’ paura alle grandi”.

Il cantautore tifoso era presente anche domenica al Mapei Stadium dove ha assistito alla grande vittoria dei rossoblu nel derby contro il Sassuolo. Ecco chi sono per lui gli elementi chiave della squadra: “Donadoni ha reso il tutto più equilibrato, è riuscito a mettere in campo non solo i giovanissimi, ma anche quelli come Brighi o Maietta. Ha miscelato il tutto. Ho molta fiducia in Destro, e con una squadra che gli dà più palloni può fare anche di più. Mirante ci ha tolto un bel po’ di gol e gli auguro di riuscire ad andare in nazionale.”

Il sogno dei tifosi bolognesi è il ritorno in Europa e anche Carboni sembra crederci: “Questa squadra mi ricorda il momento magico degli anni Ottanta, il Bologna di Maifredi che non aveva paura di nulla e penso che Donadoni possa farci rivivere quel momento. L’Europa magari è utopistica, ma è bello sognare.”

Il presidente Saputo è l’artefice di questa rinascita rossoblu ed è l’uomo a cui i tifosi chiedono di riportare in Europa il Bologna, ecco cosa ne pensa Luca Carboni: “Mi ha dato l’idea di uno molto solido, che non ha voluto fare follie nonostante le possibilità. Una persona molto quadrata e competente.”

I grandi risultati della squadra stanno portando grande entusiasmo ai tifosi che ora, dopo stagioni difficili, sono sempre più vicini ai rossoblu, Carboni commenta così: “Seguivamo il Bologna anche l’anno scorso, e anche l’anno prima. Quando si vince l’entusiasmo è alle stelle, ma penso che i bolognesi siano legati al Bologna in qualsiasi categoria.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy