Caniato: “Ai giovani va concesso tempo”

Caniato: “Ai giovani va concesso tempo”

L’opinione di Franco Caniato sul Qs.

Dopo la bella vittoria con il Crotone il brusco risveglio di Torino. Ecco l’opinione di Franco Caniato nell’articolo di spalla oggi sul Qs.

“La differenza l’ha fatta una chiamata, quella del c.t. Ventura che ha convocato il suo allievo Belotti – ha scritto Caniato – ma questo non perdona la serata non eccessivamente tonica del Bologna. Donadoni deve riflettere su una squadra che non ha avuto lo stesso impatto visto contro il Crotone”.

Caniato prosegue: “La squadra è sembrata essere un castello di carte volato via al primo soffio della furia granata. Niente paura comunque, una sconfitta può succedere quando si è all’inizio di una crescita. Un k.o. così deve aiutare tutti a riflettere sulla forza di questa squadra. Un gruppo giovane ha bisogno di tempo per cementarsi e trovare i giusti equilibri”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy