Campione: “Per Giak il problema è l’ingaggio. Sadiq? È un vice Destro ideale”

Campione: “Per Giak il problema è l’ingaggio. Sadiq? È un vice Destro ideale”

Le parole di Manfredi Campione a Radio Bologna Uno.

Manfredi Campione è intervenuto a ‘Quasi Gol’ facendo una panoramica completa sul mercato del Bologna, dalle difficoltà per Giaccherini, alla probabile partenza di Diawara e fino alle operazioni in entrata con Sadiq molto vicino.

Ecco le sue parole su Giak fresco autore del primo importantissimo gol azzurro a Euro 2016: “La valutazione di Giaccherini cambia in base alle diverse proposte ricevute dal Sunderland: si parte da 2-3 milioni fino ai 6-7, gli inglesi non hanno fretta. Valcareggi sta aumentando l’interesse nei confronti del suo assistito, fa il suo gioco. Per portare a casa Giak il problema più grosso non è il cartellino ma l‘ingaggio del giocatore, è un ostacolo importante per le casse del Bologna”.

In entrata il nome più vicino è quello di Umar Sadiq, attaccante classe 97′ della Roma che ha esordito quest’anno in serie A. Campione lo valuta così: “È un giovane da far crescere, svezzare. È un vice Destro ideale perchè non metterebbe troppa pressione a Mattia.  Non so se può fare l’esterno, con l’età che ha può imparare a giocare ovunque. Se dovesse esplodere potrebbe diventare anche un’alternativa tattica per permettere a Donadoni di cambiare modulo. È il Bologna che lo vuole, non la Roma che cerca di piazzarlo infatti la difficoltà della trattativa è proprio quella di trovare la formula giusta per portarlo in rossoblu”.

Infine il giornalista chiude toccando il delicato tema riguardante la possibile cessione di Diawara: “Per il guineano il Bologna non scende da una base di 15 milioni. È una buona notizia: se il giocatore verrà ceduto sarà per un’offerta irrifiutabile, con quei soldi si può davvero fare un ottimo mercato”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy