Calcioscommesse: puntate anomale in cinque gare di serie A

Calcioscommesse: puntate anomale in cinque gare di serie A

I bookmaker hanno preparato un dossier da inviare alle autorità competenti: nel mirino cinque partite del campionato appena concluso.

Calcio italiano ancora nel caos per le scommesse illecite. Dopo le indagini che nei giorni scorsi hanno rivelato alcune gare truccate in serie B, è di oggi la notizia, riportata dal quotidiano ‘Repubblica‘ e ripresa dal portale gazzetta.it, secondo cui lo scandalo potrebbe allargarsi anche alla serie A. Sono infatti nel mirino dei bookmaker, che hanno preparato un dossier da inviare alle autorità competenti, cinque gare del campionato appena concluso: Frosinone-Milan 2-4, Frosinone-Napoli 1-5, Genoa-Frosinone 4-0, Verona-Frosinone 1-2 e Napoli-Frosinone 4-0. Nel fascicolo sono segnalati dei ‘movimenti anomali‘, delle puntate che secondo i bookmaker sono molto strane. Secondo la fonte, nonostante il Frosinone sia presente in tutte le gare sotto esame non è detto che società e calciatori abbiano responsabilità dirette. La gara del San Paolo tra i ciociari e il Napoli era già finita sotto osservazione per le copiose e sospette puntate sull’espulsione di Gori, arrivata nei primi minuti di gara. In quell’occasione la società ciociara aveva preso le distanze manifestando la propria estraneità ai fatti: “Nessuno può fare illazioni o sospettare nulla sul comportamento della squadra e dei suoi tesserati”. 

Occhi puntati anche su 11 gare di Lega Pro che sono già state denunciate alla procura di Catania. La maggior parte coinvolgono il Messina ma ricompare anche il nome del Catania: è presto per individuare eventuali responsabilità delle società ma secondo le fonti si sono verificati episodi incredibili.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy