CalcioNapoli24: strani aneddoti sul passato di Diawara

CalcioNapoli24: strani aneddoti sul passato di Diawara

Martina Montanari, ex tutor del centrocampista, si racconta a CalcioNapoli24.it.

“Amadou è arrivato in Italia da solo, è stato domiciliato presso la mia abitazione. Ragazzo molto educato e serio, che ha imparato velocemente l’italiano. Aveva grosse potenzialità..” Queste le parole di Martina Montanari a CalcioNapoli24, ex tutor ed avvocato del centrocampista guineano.

“Le difficoltà però ci sono state eccome: non conosceva la colazione e pativa tantissimo il freddo perché non aveva vestiti adatti, vestiti che gli procurò il San Marino.” Altri aneddoti su Diawara: “Non conosceva nemmeno il bagnoschiuma, rimaneva ore sotto la doccia. Col suo primo contratto ha comprato una Bmw Serie 1, prese almeno una ventina di multe: Amadou attraversava sempre la ZTL di Bologna per raggiungere Casteldebole.” Conclude:”Considerando che è stato notato da Tounkara quando giocava in un campo della chiesa, di strada ne ha fatta e gli auguro di farne ancora molta, ma ad un certo punto ha rinnegato sia me che il suo procuratore Visan.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy