Cala la media punti con Donadoni, ma si viaggia meglio del record di Pioli

Cala la media punti con Donadoni, ma si viaggia meglio del record di Pioli

La sconfitta del Matusa ha rallentato la marcia del Bologna, ma la proiezione finale resta altissima. Dal ‘QS’

La sconfitta di ieri sera ha schiarito le idee in casa rossoblù: l’Europa è stato un bel sogno, la realtà parla di una salvezza da raggiungere il più in fretta possibile. Nessun dramma, solo un brusco risveglio dopo il pieno di entusiasmo più che comprensibile dopo le due vittorie di fila. Il bilancio resta più che positivo, nonostante che la media punti con Donadoni sia calata.

Prima di ieri sera il ruolino di marcia con il tecnico bergamasco in panchina era di 1,91 punti a partita, contro quello attuale di 1,77. Un passo che comunque resta da record. La proiezione finale sarebbe infatti di 55 punti, quattro in più rispetto ai famosi 51 della stagione 2011-12 targata Pioli.

Oltre che rallentarne la corsa, la sconfitta del Matusa conferma inoltre l’allergia del Bologna al segno ics: nella gestione Donadoni solo due i pareggi, quelli con le romane, a fronte di sette successi e quattro ko.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy