Bruno: “Bonucci? Vorrei spaccargli la faccia. Se fossi stato un giocatore del Bologna…”

Bruno: “Bonucci? Vorrei spaccargli la faccia. Se fossi stato un giocatore del Bologna…”

In una recente intervista uscita su TuttoMercatoWeb (e ripresa dalla Gazzetta dello Sport), il rude e carismatico ex difensore del Torino Pasquale Bruno (ora commentatore Tv), non le ha certo mandate a dire al giocatore della Juventus, Leonardo Bonucci.

Pasquale Bruno, durante il suo intervento a TMW, ha preso come esempio per esprimere il suo “fastidio” nei confronti di Bonucci, la partita tra il Bologna e la Juventus dell’ottobre scorso: “Bonucci mi dà fastidio e prendo come esempio il rigore dato contro il Bologna per un fallo su Morata. Mentre i giocatori del Bologna protestavano arriva Bonucci a dire all’arbitro che era rigore. Non esiste. Fossi stato un giocatore del Bologna mi sarei fatto cacciare subito. Gli avrei dato un pugno, è insopportabile il suo comportamento. Come giocatore lo discuto perchè secondo me è un calciatore normale, ma l’atteggiamento con le mani sempre alte a protestare non mi piace”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy