Brighi non rimarrà, Brienza forse: il Bologna risparmia e pensa alle liste

Brighi non rimarrà, Brienza forse: il Bologna risparmia e pensa alle liste

Le due chiocce in bilico, certa la partenza di Brighi, in bilico la permanenza di Brienza: c’è il problema liste.

Non c’è solo il mercato in entrata per il Bologna, anzi, l’opera più grossa andrà fatta in uscita. Come riporta il Qs, non sono stati riscattati né ZunigaConstant – risparmio per il Bologna di un milione e mezzo – ma anche due elementi che molto bene hanno fatto nell’ultima stagione sono in procinto di salutare.

Sicura la partenza di Brighi a cui non verrà rinnovato il contratto, su di lui il Perugia, ma anche Franco Brienza è in bilico. Il problema è dettato dalle liste che dovranno essere consegnate in Lega e che prevedono un numero contingentato di over 21. Non si può sforare dal numero di 21 giocatori sopra i 21 anni più Masina e Ferrari che sono i giocatori formati nel vivaio rossoblù. C’è la necessità di liberare altri 4 posti, e in questo caso ballano anche 4 milioni di euro. Quelli che il Bologna punta a sistemare sono Acquafresca, Mancosu, Bergamini, Ceccarelli, Falco, Gerevini, Palomeque e Vecsei.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy