Brienza torna a Palermo: può partire dall’inizio al posto di Mounier

Brienza torna a Palermo: può partire dall’inizio al posto di Mounier

Domenica al Barbera sarà una partita speciale per il fantasista rossoblu Franco Brienza che in passato ha trascorso quattro anni da protagonista con la maglia rosanero.

Domenica Franco Brienza tornerà a giocare nello stadio che in passato lo ha visto protagonista con la maglia rosanero.

Per ben quattro anni tra il 2004 e il 2008 il fantasista mancino ha tante volte illuminato il Renzo Barbera con le sue giocate e i suoi splendidi gol. Nella prima stagione al Palermo(2000/2001) Brienza ottiene la promozione dalla C alla B totalizzando 32 presenze, in seguito viene ceduto in prestito ad Ascoli e Perugia per poi tornare in Sicilia nel 2004. Proprio in quell’anno ‘Ciccio’ vive la sua stagione più esaltante realizzando 10 reti che trascinano il Palermo di Guidolin verso la storica qualificazione in Coppa Uefa. Negli anni seguenti totalizza quindici presenze nelle coppe europee segnando anche 4 reti. Nel 2008 lascia la Sicilia e dopo due stagioni di alto livello alla Reggina, Brienza passa al Siena per poi tornare nel 2012 a Palermo dove in sei mesi colleziona diciassette presenze e un gol. Ora all’età di 37 anni gioca in maglia rossoblu, con la quale ha segnato finora due gol contro Atalanta ed Empoli.  Dopo il fastidioso infortunio che lo ha bloccato fino a dicembre, il fantasista rossoblu sembra tornato in condizione: ha giocato spezzoni di gara contro Frosinone, Fiorentina, Juventus e potrebbe scendere in campo dall’inizio domenica contro la sua ex squadra. Come riporta ‘Il Resto del Carlino’, Donadoni lo ha provato in allenamento nel suo ruolo più naturale, sulla linea degli attaccanti al fianco di Destro e Giaccherini. Brienza è stato impiegato durante la stagione anche come mezz’ala per dare più qualità e verticalizzazioni ma visto che il centrocampo ha trovato il suo equilibrio con Donsah-Diawara-Taider, probabilmente giocherà come esterno nel tridente al posto di Mounier, complice anche l’infortunio di Rizzo. Oltre al centrocampista ex Samp, ai box ci sono anche Masina, che sta lavorando a parte per provare un difficile recupero in vista di domenica, Zuniga, bloccato dalla febbre e il lungodegente Krafth.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy