Bresciani: “La squadra merita un applauso”

Bresciani: “La squadra merita un applauso”

Le parole di Giorgio Bresciani al Pallone nel 7

Anche Giorgio Bresciani, indimenticato autore del famoso gol-promozione in Serie A con la squadra allenata da Renzo Ulivieri nel campionato 1995-1996, è intervenuto al Pallone nel 7. Ecco le sue parole sul rendimento del Bologna: “Quattro punti in 3 partite vanno bene. Un plauso a questa squadra che sta facendo bene”. Passando alla lotta salvezza, Bresciani afferma: “Il Carpi e il Frosinone stanno facendo il loro massimo, mentre le altre vanno avanti a rilento, come le genovesi”.

Parlando della prevendita di Bologna-Juventus, aperta in mattinata e segnata dall’immediato esaurimento delle due curve Bulgarelli e San Luca insieme alla “tribuna family”, Bresciani si sofferma su quei tifosi che vanno allo Stadio solo nelle grandi occasioni: “Se c’è Sky, i tifosi la guardano in TV la partita, bisogna tornare all’attaccamento di maglia”.

Quando viene puntualizzato che lo stadio verrà ridotto a 25.000 posti di capienza, Bresciani aggiunge: “Con 10.000 abbonati saremo già a posto”. Questo anche per evidenziare il fatto che in partite di cartello come quella di venerdì sera prossimo, spesso e volentieri sono più i tifosi della squadra avversaria che del Bologna. E’ anche una questione di prezzi e viene menzionato il campionato inglese, con la tifoseria del Liverpool che recentemente ha protestato perché il biglietto per andare nei piani nei settori più alti costa 77 sterline, l’equivalente di 120 euro.

Dal Bologna si passa a parlare del big-match di sabato sera tra Napoli e Juventus che, a detta di molti, potrebbe decidere la corsa per lo scudetto; per Giorgio Bresciani tale partita: “Non deciderà molto, non mi sento di dire che la Juventus vincerà lo scudetto, il Napoli va a mille. La Juventus, se ci si metterà, potrà farcela”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy