Bortolotti: “Diawara? Se cambia procuratore potrebbe rimanere”

Bortolotti: “Diawara? Se cambia procuratore potrebbe rimanere”

Le parole di Alberto Bortolotti.

Ai microfoni di Radio Nettuno, all’interno del programma Il Pallone Gonfiato, è intervenuto Alberto Bortolotti che ha fatto il punto della situazione in casa Bologna prima del match amichevole contro lo Shalke 04: “Oggi è una gara importante, lo Shalke è una squadra con un ottimo pedigree che potrebbe rappresentare un buon modello per il Bologna. Saputo ha detto a Bigon e Fenucci di arrangiarsi sul mercato, una debacle nell’amichevole di oggi potrebbe avere effetti taumaturgici sul presidente. Credo che i tedeschi siano più forti e più avanti nella preparazione: i non giocherei col falso nueve ma con una punta vera, così potremmo creargli dei grattacapi. Abbiamo chance per poter far bene”.

Il giornalista ha parlato anche di mercato concentrandosi sull’attacco: “Falcinelli ha fatto molto bene al Perugia in B, invece in serie A col Sassuolo ha un po’ deluso, solo due gol. Lasagna per il Bologna è fuori budget, ma è un giocatore molto interessante”.

Infine ha chiuso con alcune considerazioni su Diawara: “La colpa di ciò che è successo è del comportamento ignobile tenuto dal giocatore e dal suo procuratore. Se il nuovo agente di Diawara sarà Branchini allora potrebbe rimanere fino a gennaio per poi essere ceduto. Branchini è una persona molto seria”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy