Borriello, Floccari, Di Natale. Tre “evergreen” del calcio italiano

Borriello, Floccari, Di Natale. Tre “evergreen” del calcio italiano

Il gol di certo non manca a tre campioni della Serie A. Stiamo parlando di Totò Di Natale, Borriello e Floccari. Nomi che a Gennaio potrebbero infiammare il calciomercato invernale.

La classifica marcatori della Serie A non vede solo giovani talenti con la passione per il calcio e tanta voglia di dimostrare la pasta di cui si è fatti. In Serie A ci sono anche marcatori, non più molto giovani, ma con tanta voglia di dimostrare (e lo stanno facendo molto bene) che quando i piedi e la testa sono ancora coordinati, quando hai ancora tanta voglia di calcare quel prato verde, quando l’età è solo un numero: i goal ci sono sempre, perché d’altronde è quello che hai fatto per tanto tempo e lo sai fare bene.

Stiamo parlando di tre ultra trentenni che fanno tremare l’avversario quando viene pronunciato il proprio nome, e non sono nel “dimenticatoio” perché loro quando sono in campo, riescono a segnare con tanta facilità, a dimostrazione che poi non ci vuole mica tanto per mettere il pallone in rete, non ci vuole molto per svoltare una partita.

Primo tra questi Marco Borriello, con 74 goal in Serie A e ben 93 in tutta la sua carriera. Giocatore del Carpi in questa prima parte di campionato (a Gennaio si da quasi per certo il cambio di divisa). Borriello proprio Domenica scorsa, non ha disputato la partita nemmeno da titolare, appena è sceso in campo ha rigirato il risultato. Ha segnato ed ha dato vita al goal di Zaccardo. Un altro giocatore che di giocate se ne intende è Floccari, che a 34 anni è riuscito a riprendersi la ribalta nazionale con il gol che lunedì a fermato la Fiorentina sul pari a Reggio Emilia. Strano, appena accostato al Bologna il giocatore è tornato in campo e ha segnato…

Come non parlare poi del mitico Totò Di Natale? All’età di 38 anni ha collezionato ben 268 goal in carriera, di cui in Serie A, in attivo, ben 208. Certi numeri non sono alla portata di tutti, e con questa esperienza basta davvero poco per far capire chi comanda. L’Udinese, in casa del Chievo pareggiava 2-2, ma un paio di giocate di Totò e arriva la vittoria di Thereau.

Eppure sia Floccari che Borriello potrebbero essere nomi caldi del mercato di Gennaio, così come riporta Stadio. Borriello di essere nella zona retrocessione non ne vuole sapere, con l’arrivo di Castori poi la situazione non è andata di certo migliorandosi. Floccari gioca poco a Sassuolo e potrebbe decidere di rimettersi in gioco altrove.

Di Natale invece è promesso sposo a Udine, lo è un po’ meno dal tecnico Colantuono col quale i rapporti non sembrano idilliaci, hanno dovuto convocare anche una conferenza stampa avente lo stesso peso di un’armistizio tra i due. Si vocifera poi che Di Natale possa smettere addirittura a dicembre, lui che segna di meno ma che spesso decide qualche sfida a suon di assist o giocate di livello, successe anche a Bologna quando Zapata siglò il definitivo uno a due…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy