Bonzanini: “Ieri un grande Destro. Diamanti? È un giocatore finito”

Bonzanini: “Ieri un grande Destro. Diamanti? È un giocatore finito”

Le parole del giornalista emiliano.

Enrico Bonzanini è intervenuto ai microfoni di Football Drive Time su Radio Bologna Uno analizzando la situazione in casa rossoblu, soffermandosi su Destro, autore ieri di una grande prestazione: “Deve dimostrare qualcosa, la partita di ieri può essere un buonissimo incipit. Ha dato tutto, non solo per il gol. In passato ha avuto atteggiamenti che hanno giustificato le diverse critiche piovute su di lui. In certe partite le sue prestazioni hanno lasciato impalliditi: era un po’ supponente, superficiale”.

Su Krejci: “L’ho visto veramente provato, manca freschezza fisica. “.

Su Diamanti: “È un giocatore finito, non ha più l’abitudine al ritmo della serie A. Il nostro campionato è più fisico che tecnico e lui ne soffre. De Zerbi? Non è un allenatore da squadra di bassa classifica, è moderno. Gioca a viso aperto e lo fa con le armi che ha: ha una squadra rattoppata, con giocatori non all’altezza del nostro campionato”. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy