Bonzanini: “Donadoni è intelligente, rimarrà a Bologna”

Bonzanini: “Donadoni è intelligente, rimarrà a Bologna”

Nella prossima partita di campionato il Bologna affronterà l’Udinese di Colantuono, inutile sottolineare quanto possa servire fare risultato in trasferta. Il Bologna ha tutte le carte in regola per vincere questa partita, soprattutto grazie all’operato svolto sino ad ora dal mister Donadoni il quale è sempre più amato non solo dalla piazza bolognese, ma anche da quelle di tutta Italia.

Di fatti, soprattutto ultimamente, sono molte le voci che accosterebbero il nome del Mister dei rossoblu come papabile allenatore del Milan per il prossimo campionato. In collegamento alla trasmissione “Quasi Goal” Bonzanini dice la sua:” Donadoni ha capito che a Bologna c’è un progetto importante, inoltre la società si fida molto di lui e lui è molto intelligente. Donadoni è sempre stato un punto in più nelle squadre in cui ha militato. L’unica piazza che può solleticarlo è il Milan ma vive una situazione difficile, ripeto, secondo me da persona intelligente ha capito cosa c’è in ballo e non vedo perché dovrebbe distaccarsi da questo progetto dove tra l’altro ne fa pienamente parte. Per quanto riguarda invece la sfida di Domenica contro l’Udinese è pericolosa, perché questa squadra dopo un periodo buio si sta riprendendo e può mettere in difficoltà tutti, specialmente con le ripartenze.”

Quale potrebbe essere allora l’esito del match? Sempre Bonzanini:”Il pari potrebbe andare bene ad entrambe, ma tutto dipende dalla connotazione che il Bologna vuole, se il Bologna vuole solo salvarsi allora ci sta, se invece ambisce a qualcosa di più soprattutto in vista dell’anno prossimo allora no. Dal punto di vista del Bologna non credo che il sesto posto sia un obiettivo raggiungibile in questa stagione, ma credo abbia tutto l’interesse nell’arrivare il più in alto possibile in un campionato che doveva essere di assestamento ed invece si sta rivelando molto interessante.”

Comunque sino ad ora il Bologna ha dimostrato di avere molto carattere in mezzo al campo, nonostante abbia un centrocampo giovanissimo e freschissimo trainato da due elementi di enorme talento, ovviamente stiamo parlando di Donsah e Diawara che si stanno palesemente rivelando due pedine fondamentali del gioco di mister Donadoni. Proiettandoci al mercato di Giugno, c’è la possibilità che possa arrivare anche Gabbiadini a dare forza a questo gruppo? A parlarne ai microfoni di “Quasi Goal” c’è sempre Bonzanini: “E’ una rosa di grande qualità, sia se parliamo di Destro, che però ha poca ferocia e ciò lo limita molto, sia se parliamo del centrocampo. Diawara per arrivare ad una consacrazione totale potrebbe mirare alla porta anche da qualche metro di distanza, però è un giocatore ottimale e se si può trovare un difetto in lui, forse dovrebbe irrobustirsi un po’. Donsah invece si sta rivelando per la sua forza, superato l’adattamento allo stile del gioco del mister è esploso. Per quanto riguarda il possibile arrivo di Gabbiadini l’anno prossimo, è lui che vuole Bologna, è molto ammaliato da questo progetto serio fatto di giovani affermati, il Bologna non ha problemi quindi a convincerlo perché lui è già convinto. L’unico possibile intoppo potrebbe essere la società del Napoli”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy