Bonora: “Verona candidata alla retrocessione”

Bonora: “Verona candidata alla retrocessione”

Intervenuto a Quasi Gol, Jack Bonora ha affrontato tutti i temi legati al Bologna Calcio. Si parte dalle differenze tra Rossi e Donadoni: “Il secondo tempo con l’Atalanta ha cambiato le aspettative dei bolognesi, il cambio di allenatore si è visto perché il mister finalmente ha apportato qualche modifica. C’era una grande differenza rispetto a Rossi, Donadoni non fa il compitino. Siamo condizionati dalle ultime immagini che abbiano negli occhi, nel secondo tempo i bergamaschi non hanno toccato pallone. Non sarà sempre così, ma con il 3-5-2 la difesa del Bologna può diventare solida. Credo però che davanti non abbiamo tanti gol nei piedi”.

Sulla partita di sabato contro il Verona peggior attacco della Serie A: “Toni è un giocatore che l’anno scorso ha fatto più di venti reti, e noi lo abbiamo rimpianto perché avremmo potuto prenderlo al posto di Bianchi. C’è Pazzini, quinquennale a 31 anni, e anche lui ha problematiche fisiche. Sono carenze offensive che si fanno vedere. Il Bologna sembra avere più caratteristiche da cooperativa del gol. Di sicuro dobbiamo approfittare delle assenze del Verona, ad inizio stagione l’ho indicata come candidata alla retrocessione e spero di non aver sbagliato”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy