Bonora: “Mi aspetto un Donadoni vincente”

Bonora: “Mi aspetto un Donadoni vincente”

Le parole di Jack Bonora a Quasi Gol

Anche Jack Bonora è intervenuto a Quasi Gol su Rete 7, il volto di Solo Calcio ha risposto alle domande di Rita Mandini e degli ascoltatori. Si parte, anche stavolta, da Donadoni: “Mi aspetto che vinca, ne abbiamo vinte solo due e quindi ci vuole un allenatore vincente, non possiamo accontentarci di partite buone e giustificazioni, ci vogliono i punti. Serve un mister che faccia buone formazioni, Rossi se la cavava bene, non sapeva leggere le gare però e ci vogliono anche accorgimenti tattici. Rossi, secondo me, ha dato un gioco migliore rispetto all’inizio, ma non si doveva arrivare a questo alla decima giornata. La colpa è stata anche di Corvino”.

Sul mercato di gennaio: “Servono quattro giocatori. Ci vorrebbe il Buchel di inizio stagione, ma adatto alla serie A. Donadoni ha fatto richieste specifiche, mentre Rossi solo indicazioni, la soluzione di Donadoni sarebbe rivalutare Mancosu e Acquafresca ma è difficile pensare a loro come i salvatori della patria. A centrocampo uno come Montolivo, in difesa ce ne sono 3 più Ceccarelli. Bisogna vedere cosa accade in questi due mesi e poi prendere i giocatori necessari a Donadoni”. Su Acquafresca: Lo ha avuto a Cagliari in cui fece 8 gol. A me non piace, ma in questo momento specifico come sponda può andar bene, ma se rischio la B, tra lui e Mancosu chi è il più adatto? Probabilmente Acquafresca, in B non fece male e segnò tre reti. Ribadisco, ti devi salvare e hai Acquafresca, tremi, ma se arrivi a quel punto, tremi e ci provi”. Sul Bologna quasi sempre spostato al sabato nei prossimi mesi: “Il Bologna non giocherà più alla domenica alle 15:00. Posso capire perfettamente i tifosi, ma oramai la domenica alle tre, grazie ai trenta milioni di Sky, sta scomparendo; ciò disturba ma è l’unica soluzione al giorno d’oggi”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy