Bonora: ” Il Cerci di oggi è in crisi. Prenderei il quasi coetaneo Giaccherini ”

Bonora: ” Il Cerci di oggi è in crisi. Prenderei il quasi coetaneo Giaccherini ”

Le dichiarazioni a Radio Bologna Uno del giornalista

Alessio Cerci è sicuramente il nome più caldo del mercato rossoblu, nome che non scalda il cuore di Jack Bonora: “ Il Cerci visto a Torino era fuori portata, infatti è andato all’Atletico, ora è in crisi… a circa pari età prenderei Giaccherini che ha già dimostrato qualcosa qui”.

Mercato che riserverà poche sorprese: “Mi aspetto quasi niente, al Bologna non serve nulla per salvarsi e  servirebbe troppo per arrivare in Europa. Il Bologna non deve prendere nessuno; bisogna risparmiare per l’anno prossimo dove mi piacerebbe avere obiettivi stili Torino ” .  E prosegue : “Non sono certo si trovi qualcosa meglio di Mbaye, meglio di Donsah, meglio del Sadiq recuperato. Comunque preferisco fare punti che seguire il mercato, togliere punti alla Juve fa sempre piacere”.

E sulle riforme dei campionati: “La società deve fissare degli obiettivi , se il calcio continua così noi abbiamo una squadra che è già salva, perchè dalla B non hanno le risorse per mantenere poi la categoria. Ci devono essere condizioni per rendere appetibili le posizioni in classifica tipo premi diversi da Sky”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy