Bologna, vietato mollare: l’obiettivo rimane la parte sinistra della classifica

Bologna, vietato mollare: l’obiettivo rimane la parte sinistra della classifica

I rossoblù sono chiamati ad onorare il finale di stagione.

di Marco Guerra

Gli ultimi risultati negativi rischiano di condizionare il finale di stagione dei rossoblù. Il Bologna non può e non deve mollare sul più bello. Mancano ancora otto giornate alla fine della stagione, affrontarle senza stimoli sarebbe deleterio e potrebbe lasciare pericolosi strascichi sul prossimo campionato.

Al rientro dalla sosta sarà decisiva la gara casalinga contro il Verona. I ragazzi di Donadoni sono chiamati a fare bottino pieno per evitare di perdere terreno dalle concorrenti dirette Chievo ed Empoli. Il Bologna dovrà dimostrare di non essere già in vacanza per tante ragioni. Prima fra tutte quella emotiva: finire la stagione in caduta libera sarebbe un passo indietro dal punto di vista caratteriale. È importante inoltre anche l’aspetto economico: più in alto si arriva, maggiori saranno gli introiti legati ai diritti televisivi. Chiudere la stagione al decimo posto, piuttosto che all’undicesimo o al dodicesimo, porterebbe quindi più liquidità sotto le Due Torri.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy