Bologna: Sabatini ad un passo

Bologna: Sabatini ad un passo

Sabatini e il Bologna vicini, sarà lui il nuovo Ds?

E’ sostanzialmente tutto nelle mani di Walter Sabatini. L’incontro di ieri tra l’attuale Ds della Roma e gli emissari rossoblù ha partorito due passi avanti per l’approdo del dirigente alla corte del Bfc. Nulla è deciso, nulla è stato firmato, ma le parti sono vicine.

La scelta del Bologna è ricaduta dunque su Sabatini, dopo che nelle ultime settimane sembrava aver preso più corpo la candidatura di Bigon del Verona. Il lavoro di Claudio Fenucci però sembra aver convinto Saputo a puntare su Sabatini, un altro pezzo forte dopo Corvino. L’idea del patron era forse quella di affidarsi ad un profilo meno ingombrante ma Fenucci ha tenuto in caldo la pista Sabatini e ora probabilmente l’ha spuntata. Come dicevamo, nulla di chiuso e di ufficiale: Saputo e Sabatini si prenderanno qualche giorno di tempo per riflettere. Il primo dovrà decidere se il Ds della Roma è il profilo giusto per la struttura di questo Bologna, il dirigente valuterà se le prospettive rossoblù possono convincerlo a rimettersi in gioco dopo l’esperienza romana. Non è finita qui, perché Sabatini ha un altro anno di contratto a Roma e il patron Pallotta dovrebbe decidere di liberarlo. In realtà, Sabatini già da tempo ha comunicato al presidente la sua volontà di chiudere l’esperienza romana, forse sotto questo punto di vista problemi non dovrebbero essercene.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy