Bologna-Roma: i migliori e i peggiori

Bologna-Roma: i migliori e i peggiori

I MIGLIORI

Mattia Destro – Segna una rete alla squadra contro cui avrebbe voluto giocare, e segnare, anche zoppo. Sublime la scelta di rinunciare alla prossima partita preferendo beccarsi un giallo per esultare come avesse vinto la Champions. Per 90 minuti corre, contrasta, gioca palloni e dà una mano in difesa.

Anthony Mounier – Anche lui in goal per sbloccare subito il risultato. Come dite? Gliel’hanno annullato? Come?? Perché??

Emanuele Giaccherini – Ancora, probabilmente il migliore di tutti. Corre come un dannato eppure quasi al 90° trova gambe e lucidità mentale per puntare il malcapitato Torosidis che, unico nello stadio, non aveva capito che Giack cercava il rigore. Sempre più indispensabile, sempre più proiettato verso l’azzurro.

Adam Masina – Evvai ragazzo! Grande prova globale, ancora puntuale all’appuntamento col goal ma soprattutto padrone della sua fascia, quella dove il Bologna spinge e produce occasioni. Ad un terzo del campionato la sua maturazione può dirsi completa.

Radja Nainggolan – Senza la sua presenza fisica a tecnica il centrocampo della Roma si sarebbe spappolato come il fegato di Vascorossiana memoria. Un campione.

 

I PEGGIORI

L’arbitro Rocchi – Poveretto, non ne becca una per tutta la partita. Però almeno si è divertito: mezzi rigori promossi a rigori interi un po’ qua e un po’ là, la tentazione del rosso frenata all’ultimo, una rete stravalidissima annullata perché dà retta ad un collega evidentemente orbo, tante fischiate compiacenti. Insomma, un professionista della gag. Però non ha fatto ridere nessuno.

La difesa della Roma – In cinque che hanno giocato non se ne fa uno. Triste vedere un ex gigante come Maicon così a malpartito. Ma i suoi compagni lo hanno imitato molto bene. Un record l’hanno però stabilito: nei primi 14 minuti hanno fatto arrivare quattro volte i rossoblu soli davanti al portiere.

Rudi Garcia – Ha detto che quella di oggi è stata la parodia del calcio perché il campo era impraticabile. L’avrebbe detto se avesse vinto? E a Lille ha sempre giocato sui biliardi da Snooker?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy