Bologna: quale budget di mercato?

Bologna: quale budget di mercato?

Saputo elargirà un budget ridotto oppure, nel caso di grande colpo, aprirà i cordoni della borsa?

E’ toto budget a Bologna. Su quante risorse metterà a disposizione Saputo per il prossimo mercato è partito il più classico dei quiz di giugno. Vediamo razionalmente quali potrebbero essere le mosse del patron.

Il piano di ingresso della nuova società sui primi tre anni prevedeva un esborso di circa 100 milioni di euro, ma quanti ne ha già immessi Saputo? Tra mercato, buchi di bilancio, lavori di miglioramento al Dall’Ara e a Casteldebole siamo a circa 70, questo significa che per i prossimi due anni ne restano circa una trentina. Difficile ipotizzare che il chairman li indirizzi tutti verso la sessione estiva 2016, privandosi di ogni margine di manovra sia a gennaio sia per l’estate 2017. Ecco allora che il budget per questa sessione, in teoria, dovrebbe aggirarsi sui 10-12 milioni di euro, magari tenendosi un margine per gennaio. Ovviamente, in caso di cessione di Diawara, il budget potrebbe salire anche a 25-27 milioni, ma questo dipenderà anche dalle offerte che giungeranno per il mediano guineano e per quello che offrirà il mercato in entrata. Il succo del discorso può essere questo. Vediamo quello che si può fare in entrata con circa 10 milioni, analizziamo se arriva l’offerta giusta per Diawara e – contestualmente – verifichiamo se sussistono le condizioni per un grande colpo. In sostanza, se il Bologna avesse la possibilità di acquistare un grande nome, probabilmente Saputo non si sottrarrebbe ad un investimento rilevante.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy