Bologna – Napoli: le gare da ricordare

Bologna – Napoli: le gare da ricordare

Domani a mezzogiorno Bologna e Napoli si affronteranno in una sfida delicatissima, sia in termini di piazza, che di classifica. I giocatori di ambo le squadre saranno pronti a darsi battaglia sul campo di gioco, così come è sempre accaduto tra queste due squadre che hanno fatto la storia del campionato italiano

2014: la doppietta di Rolando Bianchi

Bologna FC v SSC Napoli - Serie A

L’ultima volta del Napoli al Dall’Ara risale al 19 gennaio 2014. Un pareggio emozionante grazie ad un incredibile Rolando Bianchi (cosa accaduta solo quel giorno, praticamente) il quale replicò con una splendida doppietta alle reti del campione argentino Gonzalo Higuain e Josè Maria Callejon. La prima marcatura di Bianchi fu di testa al 37esimo su assist di Diamanti: l’ex granata, lasciato colpevolmente solo dalla difesa azzurra, trafisse il portiere partenopeo. Celebre la sua corsa fin sotto la Curva Bulgarelli a festeggiare il goal. Il pareggio di Higuain fu su rigore al 61esimo per fallo su Dzemaili e la trasformazione dell’argentino fu impeccabile, nonostante Curci avesse intuito. A dieci minuti dal termine, su assist proprio dello stesso Higuain, Callejon siglò il provvisorio 1-2, grazie ad un perfetto diagonale. All’82esimo Panagiotis Kone venne giustamente espulso per doppio cartellino giallo. Sopra di un goal, e con un uomo in più, la pratica per i partenopei sembrava ormai chiusa. In pieno recupero avvenne la beffa: su calcio d’angolo una palla sporca arriva sui piedi di Rolando Bianchi, il quale, prima la controlla, poi da pochi passi fulmina la retroguardia della squadra campana, gonfiando la rete e correndo poi a perdifiato per il campo tra gli sguardi attoniti dei giocatori avversari. L’immagine del portiere del Napoli con le mani in testa (e la bocca aperta), fu lo specchio del disappunto della squadra allenata da Benitez, beffata proprio all’ultimo minuto.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy