Bologna-Napoli, l’amarcord

Bologna-Napoli, l’amarcord

di Amos Segal

Introduzione

Stasera sarà “febbre del sabato sera” allo Stadio “Renato Dall’Ara” con l’incontro tra Bologna e Napoli, due piazze che hanno scritto pagine gloriose della massima serie: nove Scudetti in campo, sette Coppe Italia insieme a tanti altri trofei internazionali e le giocate di grandi campioni come Higuain, Di Vaio, Cavani, Maradona, Baggio, Savoldi, Clerici, Jeppson e Schiavio.

Anche le tifoserie non hanno mai fatto mancare il loro calore ai colori amati, seguendoli in massa anche nelle categorie inferiori: i due capoluoghi di regione hanno un autentico tesoro, sia sotto il profilo atletico che quello affettivo. I padroni di casa sono reduci dal pareggio per 1-1 a Cagliari, dopo le vittorie per 2-0 sul Torino ed 1-0 a Crotone, mentre gli ospiti sono terzi in corsa dietro a Roma e Juventus prima classificata; hanno sorprendentemente pareggiato in casa per 1-1 con il Palermo, dopo aver battuto 2-1 il Milan a “San Siro” e 3-1 il Pescara tra le mura amiche del “San Paolo”.

Si preannuncia quindi una partita sicuramente interessante, che non lesinerà colpi di scena e prodezze da ambo le parti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy