Bologna, l’ultimo tabù e la trasferta

Bologna, l’ultimo tabù e la trasferta

Il Resto del Carlino sottolinea l’astinenza di vittorie in trasferta

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Dopo essersi ripreso il Dall’Ara con due successi consecutivi contro Roma e Udinese, per il Bologna è rimasto il tabù trasferta.

Il successo lontano dal capoluogo felsineo manca dal 22 dicembre, quando il Bologna di Donadoni passò in una partita rocambolesca 3-2 al Bentegodi di Verona contro il Chievo. Da quel momento è stato autentico mal di trasferta, con 10 sconfitte e 3 pareggi in 13 gare giocate. Inzaghi quest’anno è partito con un pari esterno col Frosinone, poi le sconfitte contro Genoa e Juve, ma il 26 agosto, quando i rossoblù fecero 0-0 con i ciociari, è stato quasi un unicum. Infatti, prima di quel match, il Bologna riuscì solo a ottenere un pareggio proprio a Cagliari 4 mesi prima, un altro 0-0.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy