Bologna: la media punti è da A

Bologna: la media punti è da A

Quando si tratta di dati inconfutabili per stabilire se il passo di una squadra è buono per raggiungere determinati risultati, non si può non far fede alla media punti a gara. Il Resto del Carlino questa mattina ha fatto un’analisi sul rendimento della truppa di Diego Lopez, dati che confermano la bontà estrema del momento a cavallo tra girone di andata e ritorno. La media punti a gara è 1.76, con una proiezione a fine campionato di 74 punti, due in più dell’Empoli che l’anno scorso arrivò secondo. C’è altro, quella di sabato è la sesta vittoria esterna del campionato, nessun ha fatto meglio; nemmeno il Carpi fermo a 5. Il match winner invece, oltre a Coppola, è stato Karim Laribi con il suo settimo sigillo in campionato. Risulta il centrocampista più prolifico della Serie A. Da questo aspetto è facile spostarsi sulla cooperativa del gol che ricorda i tempi di Ulivieri, sono infatti 12 i giocatori andati a segno almeno una volta in questa stagione. Il passo successivo è sull’utilizzo della rosa, 28 i giocatori impiegati dal mister che ora, con i nuovi arrivati, ha visto migliorare il livello globale. Il faro del centrocampo, manco a dirlo, è Francelino Matuzalem, primo assoluto nel campionato come passaggi riusciti, anche grazie ad uno stile di gioco improntato spesso sul possesso palla. Sono infatti 27 i minuti di media a gara per i rossoblù con la palla tra i piedi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy