Bologna-Juventus: i migliori e i peggiori

Bologna-Juventus: i migliori e i peggiori

Donadoni rigenera Mbaye, Maietta è un gladiatore e Saputo è educato. Ecco i migliori e i peggiori di Bologna-Juve

I MIGLIORI
Roberto Donadoni – Perfetto a livello tattico nell’impostazione della gara e a livello mentale nel trasmettere ai suoi ragazzi motivazioni e spirito di squadra. Magistrale nei cambi: dentro Mounier e Brienza per non chiudersi troppo e anzi dire a tutti i 22 in campo “guardate che possiamo anche vincere noi”. E questo senza avere Cuadrado e Dybala in panchina.
Ibrahima Mbaye – Strepitoso il tentativo di tunnel a Pogba. Se gli riesce, garantito che il francese gli fa subito dopo un fallo da rosso. Il tutto in diretta internazionale con 14 replay. Che goduria sarebbe stata!
La curva – Scontato dire che ha fatto un tifo fantastico. Meno scontato sottolineare che ha finalmente evitato gli inutili e odiatissimi ( soprattutto dai bambini) petardi-bomba, almeno all’interno del Dall’Ara. Era comunque meglio non farne esplodere nessuno anche fuori.
I bolognesi tifosi della Juventus – Ma si, poveretti, i viaggi a Torino costano e vorreste vedere la vostra squadra vincere a domicilio, quindi ci siete rimasti male. Se è scomodo andare allo Stadium non è mica colpa nostra. Per noi sostenere i nostri colori è comodissimo.
Mimmo Maietta – Chi diceva che non sarebbe stato in grado di affrontare la serie A è servito.
Joey Saputo – Dove lo trovate un boss che spende una barca di soldi poi bussa nello stanzino dell’allenatore e gli chiede il permesso di andare in spogliatoio a salutare la squadra? Che gentleman.
Massimiliano Allegri – Ha fatto i complimenti al Bologna e non ha cercato scuse o giustificazioni. Si arrabbia con chi gli fa la scontatissima e stupida domanda della presunta deconcentrazione causa Bayern. Non è da tutti. Bravo.
I bomboloni per Erika -Buoni, tanti e preziosissimi per aiutare chi ha più bisogno di noi.
I PEGGIORI
L’attacco della Juventus – Zero tiri nello specchio della porta in 90 minuti da capolista. O è stato merito della difesa del Bologna?
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy