Bologna in emergenza, ma ritorna Matuzalem

Bologna in emergenza, ma ritorna Matuzalem

Primi nodi da risolvere per Delio Rossi, di cui si attende ancora l’ufficialità. Il Bologna sconfitto a Frosinone porta con sé tre squalificati della struttura portante della squadra. Fuori Gastaldello, Maietta e Sansone, i rossoblù saranno chiamati a ridisegnarsi probabilmente con una difesa giovanissima e al cospetto di una squadra in piena lotta playoff. Ieri all’intervallo l’Avellino era fuori dalle prime otto, poi la rimonta della ripresa ha ravvivato un Partenio spento. Tre giocatori importanti fuori ma probabilmente anche gerarchie da ridefinire con l’arrivo del nuovo tecnico. Vedremo. L’aspetto importante però potrebbe essere il rientro in gruppo di Francelino Matuzalem che dovrebbe aver smaltito l’infortunio muscolare che gli ha fatto saltare le ultime tre partite. Il Bfc ritrova un senatore, ritrova il suo regista anche se Krsticic (che Rossi conosce bene) ha saputo sostituirlo abbastanza bene. Forse è presto per farlo giocare ma il suo rientro può essere importante, in attesa di capire le prime indicazioni da parte del nuovo allenatore, il quale potrebbe cambiare qualcosa partendo già dalla porta. E’ il momento chiave della stagione, nove punti per sperare ancora, ritrovare concretezza per affrontare, eventualmente, i playoff con un altro spirito rispetto a quello visto sabato. Non sarà facile per un Bologna secondo un mese fa con quattro punti di vantaggio e che ora naviga quarto con altrettanto distacco dal Frosinone.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy