Bologna in calo, -6 rispetto all’anno scorso. Colpa di un attacco fantasma

Bologna in calo, -6 rispetto all’anno scorso. Colpa di un attacco fantasma

Il confronto con la passata stagione è tremendo: -6 punti. L’attacco non segna più

Il Bologna è in calo.

Come sottolinea il Resto del Carlino, in campionato il raffronto con le prime 26 giornate di un anno fa è impietoso: stesso numero di sconfitte, 12, ma in classifica un saldo negativo di sei punti: 28 oggi contro i 34 del 2015-2016, e una proiezione finale di 41, ovvero uno in meno dei 42 dello scorso maggio.

Con il Genoa non è bastato un possesso palla statisticamente straripante per risultare più incisivi: perché un conto è avere il pallone tra i piedi e un altro tradurlo in azioni da gol. Si paga il prezzo di un attacco fantasma: se a Destro viene il raffreddore le alternative si chiamano Petkovic e Sadiq, prospetti futuribili, ma oggi non pronti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy